Il digital twin? È il driver dell’innovazione industriale! Con Siemens

Il gemello digitale permette una massima configurabilità e personalizzazione di prodotto, efficienza manifatturiera, produzione predittiva e controllo dei costi in ambiente ad alta variabilità. In futuro verrà usato per una produzione resiliente basata su modelli di business as a service. Se n’è parlato nel corso del webinar “Il digital twin come strategia per l’innovazione industriale”, … Continua

Manifattura tra ricerca e industria: le filiere e l’impulso al technology transfer

Il tessuto imprenditoriale italiano, composto soprattutto da Pmi, riesce a competere con Paesi che hanno grandi imprese manifatturiere proprio grazie alle filiere. Che vanno sostenute e accompagnate nella loro competitività. Come? Con innovazione, r&d, trasferimento tecnologico e… Con: Emilio Campana, Maurizio Marchesini, Gianluigi Viscardi, Filippo Astone nel corso dell’Assemblea di aprile del Cluster Fabbrica Intelligente

Gianluigi Viscardi l’assessment digitale può cambiare la vita di un’azienda industriale e della sua filiera. E l’industria italiana è fatta di filiere!

In margine all’assemblea del CFI che si è tenuta di recente a Roma, l’imprenditore ci racconta i passi avanti fatti dai Digital Innovation Hub in termini di coordinamento e di qualità dell’offerta consulenziale, di grande importanza soprattutto per le pmi. In questo modo, si può anche presidiare meglio il grado di digitalizzazione della filiera in … Continua

Partecipa il prossimo 14 luglio all’Assemblea Afil: “Accelerare l’innovazione per un manifatturiero digitale e sostenibile”

L’assemblea generale dell’Associazione presieduta da Andreis si terrà mercoledì 14 luglio dalle ore 14. Focus su additive manufacturing, smart components, predictive maintenance. Tra gli altri, saranno presenti Fabrizio Sala, Tullio Tolio, Gianluigi Viscardi e Marco Taisch. Modera il direttore di Industria Italiana Filippo Astone

Pnrr: alcune proposte per il fine tuning. Una cabina di regia?

di Luca Manuelli ♦︎ Manca una visione organica del sistema industriale, dalle filiere al trasferimento tecnologico. I giochi non finiscono certo a Bruxelles, e dopo ci sarà ancora molto lavoro. Comunque, il Governo Draghi si è dimostrato eccellente per essere arrivato in tempo, presentandosi autorevolmente. E il piano nel complesso funziona

Tullio Tolio: dobbiamo tornare a concentrarci sulla produzione!

Il tema della fabbricazione, a lungo sottovalutato, è tornato di prepotente attualità durante la pandemia, con la necessità di realizzare rapidamente prima mascherine e poi vaccini. È necessario dotarsi – a livello di sistema Paese – di un tessuto produttivo capace di adattarsi con estrema efficacia a imprevisti. Non solo per rispondere a traumi, ma … Continua

Manuelli, CFI: ecco che cosa porteremo sul tavolo del Governo Draghi

A valle del workshop annuale, il Presidente del Cluster Fabbrica Intelligente ci parla delle proposte di politica industriale che verranno offerte al decisore politico dalla community di tutti gli stakeholder del manifatturiero, e del perché l’industria italiana è l’unico settore che sta tenendo. Parole chiave: resilienza e filiere. Ma non solo…