COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO


L’Organo di Coordinamento e Gestione nomina il Comitato Tecnico-Scientifico composto da 5 dei suoi membri, responsabile del presidio delle strategie di sviluppo tecnologico, della definizione delle priorità di innovazione e del coordinamento delle attività operative sui temi tecnologici, sia all’interno (attività di roadmapping tecnologico), sia all’esterno (relazioni tecnico-scientifiche a livello nazionale ed internazionale).

Il Comitato Tecnico-Scientifico resta in carica per due anni ed elegge al suo interno un Presidente che è responsabile dell’esecuzione e del coordinamento delle attività.

Il Comitato Tecnico-Scientifico per il biennio 2017-2019 è composto da:


Membri del CTS


Tullio Antonio Maria Tolio

Tullio Antonio Maria Tolio

Tullio Tolio è Professore Ordinario di “Tecnologie e Sistemi di Produzione”. È il direttore dell’ITIA-CNR. Durante la sua carriera ha ricoperto le posizioni di: Direttore del programma di dottorato in “Manufacturing e Sistemi di Produzione” del Politecnico di Milano, membro del Comitato di valutazione del Politecnico di Milano, Delegato del Rettore del Politecnico di Milano sul tema della “garanzia della qualità nell’istruzione”. Ha pubblicato più di 150 articoli su riviste e in conferenze internazionali. È Associate Editor del SME Journal of Manufacturing Systems e membro del Comitato editoriale del CIRP Journal of Manufacturing Science and Technology. È “Fellow” del CIRP e membro del Consiglio direttivo di AITEM. È profondamente coinvolto nella definizione delle politiche e delle roadmap sulla ricerca a livello europeo, italiano e regionale. È membro del HLG della piattaforma MANUFUTURE, membro del Consiglio di EFFRA. È Direttore del progetto bandiera “Fabbriche del futuro-Italia” nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerca italiano 2011-2013. È membro del Comitato direttivo del Cluster regionale lombardo Fabbrica Intelligente.

Rappresentante dell’ ITIA CNR, soggetto promotore del Cluster

Giuseppe Fogliazza

Giuseppe Fogliazza

Laureatosi in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Pisa, nel giugno del 1986, ha iniziato la collaborazione con la MCM S.p.A., con l’incarico di sviluppare il software per la supervisione di impianti flessibili di produzione. Dal 1988 è responsabile tecnico della Machining Centers Engineering srl, una azienda controllata da MCM S.p.A., con lo scopo di seguire lo sviluppo, l’installazione e la manutezione di jFMX e che oggi conta 10 persone di organico. Dal 1994 è responsabile per MCM dei rapporti con l’Università, e per il coordinamento delle attività di ricerca. Tra il 1997 e il 2000 ha coordinato un progetto di ricerca su sistemi di produzione flessibili e modulari {Mod Flex Prod), finanziato dal programma europeo Brite Euram. Dal 1999 al 2003 è stato responsabile scientifico per MCM, del sottotema 1 sulle Metodologie Innovative per la Realizzazione di Stazioni di Lavorazione Meccaniche, del Progetto Nazionale di Ricerca sui Sistemi di Produzione Innovativi. In seguito ha coordinato la partecipazione di MCM a diversi progetti di ricerca del V, VI e VII Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo della Comunità Europea. Dal 1997 è membro del CIRP. E’ coautore di alcuni articoli nel settore dello sviluppo del software di controllo e supervisione di sistemi flessibili di produzione.

Rappresentante dei Membri Industriali – GI – Impresa MCM SpA

Sauro Longhi

Sauro Longhi

Sauro Longhi è professore ordinario in Automatica presso l’Università Politecnica delle Marche,Ancona, con il mandato di Rettore sino al 2019. Molteplici sono gli interessi di ricerca, tra questi l’analisi ed il controllo di sistemi lineari e non lineari, il controllo di robot mobili, di veicoli sottomarini, il controllo distribuito su reti di trasmissione dati, le reti sensoriali, il controllo di motori elettrici ad alta efficienza, la rilevazione e diagnosi guasti in macchine ed impianti.  Negli ultimi anni l’attività di ricerca si è concentrata nello sviluppo di soluzioni innovative per la robotica e le tecnologie abilitanti in campi non convenzionali come quello di supporto alla vita indipendente e sicura e più in generale nella domotica per assistere la popolazione anziana. Agli interessi di ricerca scientifica si sono affiancati anche interessi di trasferimento tecnologico tanto da proporre lo sviluppo di un progetto nazionale sulle tematiche della domotica (progetto SMILING), così come la creazione di diversi spin-off universitari. E’ componente del Centro Interdipartimentale sull’Innovazione e l’Imprenditorialità presso la Facoltà di Ingegneria. E’ stato coordinatore del Cluster nazionale sulle Tecnologie per gli Ambienti di Vita. E’ Presidente del Consortium GARR, Gestione Ampliamento Rete Ricerca di Roma.

Rappresentante dei Membri di Ricerca – Università Politecnica delle Marche

Giuseppe Lucisano

Giuseppe Lucisano

Laureatosi all’Università di Bologna in Ingegneria meccanica. Dal 2001 è componente del team direzionale per il coordinamento e finanziamento dell’Innovazione di SCM Group. Con tale incarico ha strutturato e gestito numerosi progetti di cooperazione a livello nazionale ed internazionale nell’ambito del Framework Eureka! ed FP7. È presidente della Piattaforma regionale “ER – Amiat Emilia-Romagna – Advanced Mechanics and Industrial Automation Technology” dal 2014. È “Indipendent expert” per la valutazione dei progetti di ricerca e innovazione promossi dalla Commissione Europea dal 2011. È membro dell’”Expert Committee” della Coordinating Action PROsumer.NET finanziata dalla EC nel programma FP7 NMP dal 2011. È membro dell’”Advisory Board” del Progetto “PRIME – Plug and Produce intelligent Multi-agent Environment based on Standard Technology finanziato dalla EC nel P7.FOF.NMP.2012-3 dal 2014. È membro dell’”Advisory Board” del Progetto “Pathfinder– Pointing the way to the future of manufacturing” finanziato dalla EC nel FP7-2013-NMP-ICT-FOF dal 2014. È titolare dei seguenti brevetti: Patent (Control system for machining centre)- MO2006A000241 del 26/07/2006; Patent (Packaging solution) – RN99A000034 del 26/11/1999; Patent (Packaging solution) RN99A000033 del 26/11/1999

Rappresentante dei Membri Industriali – GI – Impresa SCM Group

Marco Taisch

Marco Taisch

Marco Taisch è professore ordinario presso il Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria Gestionale, dove insegna Advanced and Sustainable Manufacturing Systems e Operations Management. Delegato del Rettore per il Placement, è stato direttore dell’Executive MBA e dell’International MBA del MIP-School of Management del Politecnico di Milano. E’ stato chairman del Working Group on Advances in Production Management Systems (APMS) dell’International Federation for Information processing (IFIP), membro dell’International Federation for Automatic Control (IFAC), senior member dell’Institute of Industrial Engineer (IIE) e di diverse society dell’IEEE.
E’ membro del comitato editoriale dell’International Journal of Production Planning & Control pubblicata da Taylor & Francis. Il gruppo di ricerca che coordina, composto da circa 40 persone, si occupa di progettazione e gestione degli impianti industriali, gestione delle operations e della supply chain, con un focus particolare su sostenibilità ed efficienza energetica nel manifatturiero e nei servizi industriali, product life cycle management e sistemi informativi. Ha pubblicato quattro libri e più di 130 lavori su riviste internazionali e atti di conferenze. Ha partecipato a più di 15 progetti di ricerca internazionali con primari centri di ricerca (ETHZ, EPFL, TU Darmstadt, TU Braunschweig, Chalmers University) e con aziende leader (ABB, BMW, Comau, FIAT, Rolls-Royce, Schneider Electric, Siemens, SKF, Volkswagen, Whirlpool) per un importo finanziato superiore agli 11 milioni di euro dal 2009. Dal 2002 si è particolarmente dedicato allo studio dei trend tecnologici svolgendo per la Commissione Europea alcune roadmap tecnologiche e degli studi di technology foresight sui sistemi produttivi. In questo ambito, fa parte del Partnership Board della European Factory of the Future Research Association (EFFRA). E’ ideatore e chairman scientifico del World Manufacturing Forum (www.worldmanufacturingforum.org). E’ presidente di Holonix, spin-off del Politecnico di Milano, che si occupa di gestione del ciclo di vita del prodotto.

Rappresentante dei Membri di Ricerca – Politecnico di Milano