Imprese, università, organismi di ricerca, associazioni e enti territoriali: insieme per la crescita del Manifatturiero

MISSION

La missione del Cluster Fabbrica Intelligente è proporre, sviluppare e attuare una strategia basata sulla ricerca e l’innovazione, in grado di:

indirizzare la trasformazione del settore manifatturiero italiano verso nuovi prodotti-servizi, processi e tecnologie in grado di sfruttare e sviluppare con successo il patrimonio unico di risorse offerte dal nostro paese

creare una comunità manifatturiera nazionale stabile e più competitiva nella progettazione, esecuzione e valorizzazione dei risultati della ricerca

collegare le politiche di ricerca nazionali e regionali con quelle internazionali, con lo scopo di aumentare la possibilità delle imprese e delle Regioni di utilizzare fondi di ricerca europei

Per posizionarsi in modo stabile all’interno dell’arena competitiva globale nell’ambito della produzione, l’Italia deve innovare il proprio settore manifatturiero per far leva sulle risorse precedentemente menzionate e offrire ai clienti un inimitabile valore aggiunto in certi mercati.

Questa innovazione dovrà comprendere, da un lato, il raggiungimento di una maggiore produttività, soprattutto attraverso l’adozione di nuove tecnologie produttive più efficienti ed in grado di realizzare nuovi prodotti ad elevato valore aggiunto e, dall’altro, lo sviluppo di nuove industrie strategiche facendo leva sull’esistente tradizione produttiva di successo.

Gli obiettivi strategici del Cluster Fabbrica Intelligente possono essere così riassunti:

  • aumentare la competitività dell’industria manifatturiera italiana attraverso la progettazione e la realizzazione di una serie di iniziative di ricerca per lo sviluppo di nuove tecnologie abilitanti;
  • mantenere e coltivare in Italia competenze avanzate per il manifatturiero;
  • aumentare la capacità delle imprese italiane di accedere a fondi internazionali;
  • aumentare il Return On Investment dei progetti di ricerca;
  • supportare l’imprenditorialità e la crescita delle imprese grazie al coinvolgimento di investitori privati.

Attività

L’attuazione della strategia del Cluster Fabbrica Intelligente prevede le seguenti attività:

  • Attività 1realizzazione di progetti di ricerca applicata
  • Attività 2 – creazione di occasioni di trasferimento tecnologico, circolazione e condivisione delle conoscenze, networking
  • Attività 3 – contributo all’utilizzazione efficace di competenze e attrezzature mediante la condivisione delle infrastrutture di ricerca e la mobilità del personale
  • Attività 4 – sostegno e facilitazione di un’imprenditorialità intelligente e sostenibile, basata principalmente sui risultati della ricerca
  • Attività 5 – supporto alle attività di previsione tecnologica a livello regionale ,nazionale, internazionale nel settore della fabbrica intelligente
  • Attività 6 – supporto alla crescita del capitale umano