Imprese, università, organismi di ricerca, associazioni e enti territoriali: insieme per la crescita del Manifatturiero

Membri dell’OCG

Membri Eletti

Rappresentanti Piccole e Medie Imprese
VISCARDI FOTOGianluigi Carlo Viscardi

Gianluigi Viscardi, imprenditore, conduce con i fratelli il gruppo Cosberg Spa fondato dagli stessi nel 1982 dove ricopre il ruolo di Presidente del Cda. Il gruppo occupa un centinaio di persone e produce macchine e sistemi per l’assemblaggio per i più svariati settori dell’industria, dalla progettazione alla messa in opera con impiego delle più innovative tecnologie del settore.
Viscardi è anche Consigliere del Consorzio INTELLIMECH, socio fondatore A.I.D.A.M. (Associazione Italiana di automazione meccatronica) di cui è stato Presidente dal 2000 al 2011 e Vicepresidente di BERGAMO SVILUPPO (Azienda Speciale della Camera di Commercio).

Tra i suoi principali incarichi:
– Vicepresidente Confindustria Bergamo con delega per l’innovazione, la tecnologia e le start-up
– Presidente Piccola Industria di Confindustria Lombardia – da dicembre 2013
– Vicepresidente Piccola Industria di Confindustria – da gennaio 2014
– Componente Gruppo Tecnico Ricerca & Innovazione di Confindustria

Presidente del Cluster Fabbrica Intelligente per il biennio 2015-2017
“Rappresentante dei Membri Industriali – PMI – Impresa Cosberg SpA

 

fogliazza fotoGiuseppe Fogliazza

Laureatosi in Scienze dell’informazione presso l’Università di Pisa, nel Giugno del 1986, ha iniziato la collaborazione con la MCM S.p.A., con l’incarico di sviluppare il software per la supervisione di impianti flessibili di produzione. Dal 1988 è responsabile tecnico della Machining Centers Engineering srl, una azienda controllata da MCM S.p.A., con lo scopo di seguire lo sviluppo, l’installazione e la manutezione di jFMX e che oggi conta 10 persone di organico. Dal 1994 è responsabile per MCM dei rapporti con l’Università, e per il coordinamento delle attività di ricerca. Tra il 1997 e il 2000 ha coordinato un progetto di ricerca su sistemi di produzione flessibili e modulari {Mod Flex Prod), finanziato dal programma europeo Brite Euram. Dal 1999 al 2003 è stato responsabile scientifico per MCM, del sottotema 1 sulle Metodologie Innovative per la Realizzazione di Stazioni di Lavorazione Meccaniche, del Progetto Nazionale di Ricerca sui Sistemi di Produzione Innovativi. In seguito ha coordinato la partecipazione di MCM a diversi progetti di ricerca del V, VI e VII programma quadro della Comunità Europea. Dal 1997 è membro del CIRP. E’ coautore di alcuni articoli nel settore dello sviluppo del software di controllo e supervisione di sistemi flessibili di produzione.

“Rappresentante dei Membri Industriali – PMI – Impresa MCM SpA

 

.

Rappresentanti Grandi Imprese
calefati fotoPaolo Calefati

Laureato in ingegneria elettrica e dell’automazione presso il Politecnico di Bari (2003), ha successivamente conseguito un Master in Ricerca Industriale presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (2005). A seguito di un’esperienza accademica nel campo dell’intelligenza artificiale e degli algoritmi di statistica all’Università di Alberta (Canada), nonchè di un Master in Business Administration, ha iniziato la sua carriera lavorativa in Prima Industrie, ove ricopre ad oggi il ruolo di Advanced Research Dept. Manager. Collabora con Università e Centri di Ricerca in tutta Europa nell’ambito di progetti di innovazione volti allo sviluppo di nuove tecnologie dei processi industriali e produttivi nel settore fotonica e processi laser, con particolare attenzione alle tematiche di smart e green manufacturing e advanced manufacturing system, come ad esempio l’additive. È stato coordinatore del progetto europeo Eneplan (energy efficient process planning system).Attualmente è coordinatore di tre progetti europei: Whiter (white room based on reconfigurable robotic island for optoelectronics components), ICP4Life (Integrated Collaborative Platform for managing products service engineering and lifecycle) e Borealis (The 3A energy class Flexible Machine for the new Additive and Subtractive Manufacturing on next generation of complex 3D metal parts). Da gennaio 2015 è adivisory board member della Piattaforma Europea di Additive Manufacturing e da dicembre 2014 membro dell OCG del Cluster Fabbrica Intelligente.

“Rappresentante dei Membri Industriali – GI – Impresa Prima Industrie

 

lucisano.fotoGiuseppe Lucisano

Laureatosi all’Università di Bologna in Ingegneria meccanica nel Aetna Group.
Dal 2001 è componente del team direzionale per il coordinamento e finanziamento dell’Innovazione di SCM Group. Con tale incarico ha strutturato e gestito numerosi progetti di cooperazione a livello nazionale ed internazionale nell’ambito del Framework Eureka! ed FP7. È presidente della Piattaforma regionale “ER – Amiat -Emilia Romagna – Advanced Mechanics and Industrial Automation Technology” dal 2014. È “Indipendent expert” per la valutazione dei progetti di ricerca e innovazione promossi dalla Commissione Europea dal 2011. È membro dell’”Expert Committee” della Coordinating Action PROsumer.NET finanziata dalla EC nel programma FP7 NMP dal 2011. È membro dell’”Advisory Board” del Progetto “PRIME – Plug and Produce intelligent Multi-agent Environment based on Standard Technology finanziato dalla EC nel P7.FOF.NMP.2012-3 dal 2014. È membro dell’”Advisory Board” del Progetto “Pathfinder– Pointing the way to the future of manufacturing” finanziato dalla EC nel FP7-2013-NMP-ICT-FOF dal 2014. È titolare dei seguenti brevetti: Patent (Control system for machining centre)- MO2006A000241 del 26/07/2006; Patent (Packaging solution) – RN99A000034 del 26/11/1999; Patent (Packaging solution) RN99A000033 del 26/11/1999

“Rappresentante dei Membri Industriali – GI – Impresa SCM Group

 

 

Rappresentanti del settore Ricerca
longhi fotoSauro Longhi

Sauro Longhi è professore ordinario in Automatica presso l’Università Politecnica delle Marche – Ancona, con il mandato di Rettore sino al 2019. Molteplici sono gli interessi di ricerca, tra questi l’analisi ed il controllo di sistemi lineari e non lineari, il controllo di robot mobili, di veicoli sottomarini, il controllo distribuito su reti di trasmissione dati, le reti sensoriali, il controllo di motori elettrici ad alta efficienza, la rilevazione e diagnosi guasti in macchine ed impianti.  Negli ultimi anni l’attività di ricerca si è concentrata nello sviluppo di soluzioni innovative per la robotica e le tecnologie abilitanti in campi non convenzionali come quello di supporto alla vita indipendente e sicura e più in generale nella domotica per assistere la popolazione anziana. Agli interessi di ricerca scientifica si sono affiancati anche interessi di trasferimento tecnologico tanto da proporre lo sviluppo di un progetto nazionale sulle tematiche della domotica (progetto SMILING), così come la creazione di diversi spin-off universitari. E’ componente del Centro Interdipartimentale sull’Innovazione e l’Imprenditorialità presso la Facoltà di Ingegneria. E’ stato coordinatore del Cluster nazionale sulle Tecnologie per gli Ambienti di Vita. E’ Presidente del Consortium GARR (Gestione Ampliamento Rete Ricerca) di Roma.

“Rappresentante dei Membri di Ricerca – Università Politecnica delle Marche

 

paoluzzi fotoRoberto Paoluzzi

Nato a Ferrara nel 1961, Laureato in Ingegneria Nucleare presso l’Università di Bologna nel 1986, Ricercatore C.N.R. dal 1988. Attualmente Direttore dell’Istituto per le Macchine agricole e Movimento Terra (IMAMOTER) del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Interessi principali nel campo della trasmissione di potenza per via fluida, della fluidodinamica computazionale e dell’analisi funzionale di sicurezza delle macchine operatrici ed agricole.

Rappresentante C.N.R. nel Consiglio Direttivo UNI. Associated Editor dell’International Journal of Fluid Power. Vice-Segretario Generale ISTVS (International Society for Terrain-Vehicle Systems) per i Paesi EMEA. Presidente del Comitato Tecnico ISO/TC 127 SC4 (Earth Moving Machinery – Terminology, commercial nomenclature, classification and ratings). Autore o co-autore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche, è stato Professore a Contratto di Oleodinamica presso l’Università di Modena e Reggio Emilia ed attualmente Professore a Contratto di Sistemi Oleodinamici presso l’Università di Ferrara.

“Rappresentante dei Membri di Ricerca – CNR – IMAMOTER 

 

TAISCH FOTOMarco Taisch

Marco Taisch è professore ordinario presso il Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria Gestionale, dove insegna Advanced and Sustainable Manufacturing Systems e Operations Management. Delegato del Rettore per il Placement, è stato direttore dell’Executive MBA e dell’International MBA del MIP-School of Management del Politecnico
di Milano. E’ stato chairman del Working Group on Advances in Production Management Systems (APMS) dell’International Federation for Information processing (IFIP), membro dell’International Federation for Automatic Control (IFAC), senior member dell’Institute of Industrial Engineer (IIE) e di diverse society dell’IEEE.
E’ membro del comitato editoriale dell’International Journal of Production Planning & Control pubblicata da Taylor & Francis. Il gruppo di ricerca che coordina, composto da circa 40 persone, si occupa di progettazione e gestione degli impianti industriali, gestione delle operations e della supply chain, con un focus particolare su sostenibilità ed efficienza energetica nel manifatturiero e nei servizi industriali, product life cycle management e sistemi informativi. Ha pubblicato quattro libri e più di 130 lavori su riviste internazionali e atti di conferenze. Ha partecipato a più di 15 progetti di ricerca internazionali con primari centri di ricerca (ETHZ, EPFL, TU Darmstadt, TU Braunschweig, Chalmers University) e con aziende leader (ABB, BMW, Comau, FIAT, Rolls-Royce, Schneider Electric, Siemens, SKF, Volkswagen, Whirlpool) per un importo finanziato superiore agli 11 milioni di euro dal 2009. Dal 2002 si è particolarmente dedicato allo studio dei trend tecnologici svolgendo per la Commissione Europea alcune roadmap tecnologiche e degli studi di technology foresight sui sistemi produttivi. In questo ambito, fa parte del Partnership Board della European Factory of the Future Research Association (EFFRA). E’ ideatore e chairman scientifico del World Manufacturing Forum (www.worldmanufacturingforum.org). E’ presidente di Holonix, spin-off del Politecnico di Milano, che si occupa di gestione del ciclo di vita del prodotto.

“Rappresentante dei Membri di Ricerca – Politecnico di Milano

 

Membri Permanenti

bologniLeda Bologni 

Leda Bologni è laureata in ingegneria meccanica con un dottorato di ricerca in Robotica. Le sue competenze riguardano, in particolare, la gestione dell’innovazione e di programmi di Ricerca e Sviluppo e di trasferimento tecnologico anche a livello transnazionale. E’ esperto esterno, valutatore indipendente e revisore per la Commissione Europea. Dal 1990 lavora in ASTER, l’agenzia per l’innovazione in Emilia-Romagna. Recentemente è stata responsabile dell’Unità di assistenza tecnica per l’attuazione della Legge Regionale per l’Innovazione, e ha gestito l’attività di foresight tecnologico regionale anche nel quadro della strategia di specializzazione intelligente. Attualmente è responsabile del coordinamento della Rete Alta Tecnologia ed esperto nazionale per l’S3.

“Rappresentante di Aster, soggetto promotore del Cluster”

 

fotoPaolo Dondo

Nato a Torino nel 1965, ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Torino nel 1992. E’ stato per 15 anni in Centro Ricerche Fiat, dove ha ricoperto diversi ruoli legati all’innovazione, sia tecnologica sia dei processi di business. Nel 2008 è responsabile della pianificazione strategica dei centri di innovazione del Gruppo Fiat, quali il Centro Ricerche Fiat (Orbassano – TO) e ELASIS (Pomigliano D’Arco – NA). Dal 2009 al 2014 è in FCA, ed è responsabile per R&D EMEA della pianificazione strategica e della fattibilità (tempi, costi) del piano prodotto e delle architetture veicolo. Dal 2014 opera come libero professionista in qualità di consulente. Dal 2015 è responsabile tecnico del Polo di Innovazione MESAP della Regione Piemonte, dedicato alla Meccatronica e ai Sistemi Avanzati di Produzione.

“Rappresentante di Mesap, soggetto promotore del Cluster”

 

gabrielliFilippo Gabrielli

Si laurea nel 1973 in Ingegneria Nucleare all’Università di Bologna. Dal 1974 al 1988 è stato ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche nell’Istituto per la Tecnologia dei Materiali Metallici non Tradizionali e dal 1980 al 1981 ha svolto attività di ricerca presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT), Cambridge, USA, sulle tecnologie dei materiali per il settore aerospaziale. Dal 1988 presta servizio presso l’Università Politecnica delle Marche come professore ordinario di Tecnologia e Sistemi di Fabbricazione, svolgendo attività di ricerca su vari aspetti tecnologici dei processi e sistemi produttivi. È autore nel suo settore di ricerca di oltre 150 pubblicazioni scientifiche e di alcuni volumi di Tecnologia Meccanica e di Programmazione e Controllo della Produzione.

“Rappresentante di Marche Manufacturing, soggetto promotore del Cluster”

 

mariniAlessandro Marini

Ingegnere professionista, attivo da oltre 25 anni nel settore manifatturiero sia con il ruolo di consulente che come dirigente d’azienda, opera in modo particolare sui temi della produzione, dell’innovazione e del controllo industriale. Dopo i primi anni di attività presso una grande società di consulenza internazionale nel corso dei quali ha sviluppato competenze sulle tematiche della produzione e della progettazione è passato nel settore industriale come dirigente di Lucchini Spa nel periodo di maggiore espansione del gruppo siderurgico. Fondatore e direttore generale di Lutech Spa, la società del gruppo dedicata alle tecnologie ICT, ha operato per alcuni anni nel settore delle telecomunicazioni. Dal 2007 opera come libero professionista con particolare focalizzazione sui servizi alle piccole e medie imprese occupandosi, in particolare, di miglioramento dei processi produttivi e di trasferimento tecnologico. E’ direttore della Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia.

“Rappresentante di AFIL, soggetto promotore del Cluster”

 

riccoMario Ricco

Nato a Bari nel luglio 1941, Mario Ricco si è laureato in Fisica nel gennaio 1966 all’istituto di Fisica dell’Università di Bari, dove ha svolto attività di docenza e ricerca sino al 1969. E’ stato responsabile attività R&D nella Divisione Strumentazione di Controllo per Processi Industriali del Nuovo Pignone di Modugno sino al 1979. Consulente industriale per Tecnologie di Processo nel settore della Meccanica di Precisione sino al 1984. Responsabile della sperimentazione apparati iniezione per motori industriali in Weber Altecna (Gruppo Fiat) di Modugno sino al 1988. Responsabile del Centro Ricerca Elasis di Modugno (Gruppo Fiat), interamente dedicato allo sviluppo dell’innovativo sistema iniezione diesel Common Rail sino al 1998. Responsabile nel Centro Ricerche Fiat dello sviluppo di nuovi sistemi alimentazione motori Diesel, Metano e Gpl sino al 2001. Dal 2002 è consulente in sistemi innovativi per alimentazione motori a combustione interna. Vice presidente del Distretto Meccatronico Regionale della Puglia MEDIS da ottobre 2007 ad agosto 2014. Da settembre 2014 ricopre la carica di Direttore Generale del distretto tecnologico MEDIS.

“Rappresentante di MEDIS, soggetto promotore del Cluster”

 

tolioTullio Antonio Maria Tolio

Tullio Tolio è Professore Ordinario di “Tecnologie e Sistemi di Produzione”. È il direttore dell’ITIA-CNR. Durante la sua carriera ha ricoperto le posizioni di: Direttore del programma di dottorato in “Manufacturing e Sistemi di Produzione” del Politecnico di Milano, membro del Comitato di valutazione del Politecnico di Milano, Delegato del Rettore del Politecnico di Milano sul tema della “garanzia della qualità nell’istruzione”. Ha pubblicato più di 150 articoli su riviste e in conferenze internazionali. È Associate Editor del SME Journal of Manufacturing Systems e membro del Comitato editoriale del CIRP Journal of Manufacturing Science and Technology. È “Fellow” del CIRP e membro del Consiglio direttivo di AITEM. È profondamente coinvolto nella definizione delle politiche e delle roadmap sulla ricerca a livello europeo, italiano e regionale. È membro del HLG della piattaforma MANUFUTURE, membro del Consiglio di EFFRA. È Direttore del progetto bandiera “Fabbriche del futuro-Italia” nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerca italiano 2011-2013. È membro del Comitato direttivo del Cluster regionale lombardo Fabbrica Intelligente.

“Rappresentante dell’ ITIA CNR, soggetto promotore del Cluster”

 

flavio_tonelliFlavio Tonelli

Professore Associato di Ingegneria Industriale, dove insegna elementi Tecnico Economici di Impianti Meccanici e Ingegneria per la Sostenibilità Industriale. Dal 2008 consulente scientifico di alcune Aziende operanti nel settore ICT per la manifattura, nel 2010 tutor di 2 spin-off universitarie su ottimizzazione produzione e trasporti. Nel marzo 2013 fonda la propria start-up tecnologica, NovigoTechnology srl, accreditata come spin-off universitaria presso l’Università di Genova. Autore e coautore di oltre 100 contributi scientifici (di cui oltre 30 su riviste internazionali) sui temi di industrial performance management, industrial sustainability e ICT for manufacturing.

“Rappresentate di SIIT-Liguria, soggetto promotore del Cluster”

 

SOCI SOSTENITORI:
afil_logo



itia_cnr

COSBERG_Marchio_2015

CLUSTER-MARCHE-MANUFACTURING

federmeccanica

Immagine

medis



logo_sacmi

scmg_logo

siit

LOGO STREPARAVA

LOGO warrant